CoolArt Manet e la Parigi Moderna a Palazzo Reale di Milano

MI PIACE jpgloghinoWork_194_manet-tn_xxsIn pittura, Edouard Manet è stato senza dubbio un innovatore. L’interprete di profonde trasformazioni: sia del suo tempo, sia della sua città, Parigi. “Manet e la Parigi moderna” in cartellone a Palazzo Reale, a Milano, fino al 2 luglio, racconta il percorso artistico di questo grande maestro e il rapporto coi profondi cambiamenti dell’ambiente urbano in cui viveva, grazie anche alle testimonianze degli artisti a lui contemporanei presenti in questa mostra.

Tutte le opere provengono dalla prestigiosa collezione del Musée d’Orsay parigino. In tutto, un centinaio di lavori di cui circa 30 fra quadri, disegni e acquarelli di Manet e oltre 60 di grandi maestri coevi fra cui Cézanne, Degas, Monet, Gauguin, Renoir e Signac, solo per citarne alcuni.

L’esposizione si sviluppa in 10 sezioni che evidenziano non solo l’evoluzione pittorica dell’artista, ma tutti quegli aspetti che hanno influenzato la sua vena creativa: dall’amore per la natura, all’influenza dell’arte spagnola; ma soprattutto il suo stretto rapporto con Parigi, città che si stava trasformando in qualcosa di nuovo, non solo sociale ma anche artistico, inaugurando un nuovo percorso nella storia dell’arte moderna.

                                                                                                    Gabriele Paoli

MANET E LA PARIGI MODERNA
A cura di Guy Cogeval, Caroline Mathieu, Isolde Pludermacher
dal 08/03/2017 al 02/07/2017
Palazzo Reale Milano INFOLINE 02 92800375 | prevendita + 2 € www.vivaticket.it

 

 

 

CoolArt Manet e la Parigi Moderna a Palazzo Reale di Milanoultima modifica: 2017-03-10T15:03:54+00:00da coolmag
Reposta per primo quest’articolo