Pinocchio, mon ami di Giusi Checcaglini Illustrazioni a cura di Sergio Cavallerin

 

 thellung.jpg

Splendide illustrazioni accompagnate da un testo denso ed evocativo raccontano il percorso interiore di un uomo alle prese con la propria coscienza. Che cos’hanno in comune uno spregiudicato uomo d’affari ed il burattino più amato nel mondo? Niente, in apparenza. Ma proprio quando tutte le certezze crollano, nel momento di più cupa solitudine, la figura vivace e birichina di Pinocchio arriva a portare scompiglio e costringe l’uomo a scavare nel proprio passato e nella propria coscienza per ritrovare i valori perduti. Superando i confini del semplice racconto illustrato, Sergio Cavallerin e Giusi Checcaglini hanno creato una narrazione speculare, in cui le parole riflettono le immagini e le immagini ispirano la storia. Parole ed illustrazioni ci accompagnano lungo un viaggio onirico, ora lieve, ora profondo, un viaggio in cui ben presto anche il lettore si troverà intimamente coinvolto, fino alla catartica e liberatoria conclusione.

07-BABBO-BABBO-DOVE-SEI-PAG13.jpgIntroduzione a cura di Vincenzo Mollica

Un Pinocchio così metafisico e surreale non ci era capitato ancora di vederlo.Eppure grazie all’arte di Sergio Cavallerin e ai testi di Giusi Checcaglini,ora Pinocchio vive anche in quella dimensione in cui tutto diventa essenza,ogni immagine vive con il cuore di simboli pieno,come cantava Francesco Guccini. È un Pinocchio poetico e pittorico quello che scorre davanti ai nostri occhi,respira l’arte del secolo passato e di quello appena cominciato.I simboli creati da Collodi in questi quadri si sporcano e traggono vita dalle forme e dai colori come in un viaggio sperimentale,del resto non fu un grande esperimento quello di un burattino di legno che si fa carne e diventa bambino? 05-PINOCCHIO-FELINO-PAG-8.jpgSperimentale fu quella storia e sperimentale sono le pitture di Cavallerin in cui si specchia oggi. Sono sempre stato convinto del fatto che la storia di Pinocchio contenesse l’essenza di una vita intera,anche nel suo aspetto più misterioso,che la fiaba nasconde com’è giusto che sia e che ora si svela grazie ad un pittore che nel dipingere la storia di Collodi è come se dipingesse la propria autobiografia. Siamo tutti Pinocchio,ma anche tutti quelli che incontra nel suo viaggio vivono dentro di noi,nessuno escluso. Questa è la strada che ha dipinto con amore un artista pinocchiesco,questa è la strada su cui mi piace camminare e perdermi.

PINOCCHIO, MON AMI ILLUSTRAZIONI: SERGIO CAVALLERIN TESTI: GIUSI CHECCAGLINI ANNO: 2012 DIMENSIONI: 21×29,7 cm RILEGATURA: CARTONATO PAGINE: 80 A COLORI €: 25 Editore: Star Shop Editore ISBN: 978-88-906594-0-9 acquisto on line: www.starshop.itMI PIACE facebook.jpg

loghino.jpg

Pinocchio, mon ami di Giusi Checcaglini Illustrazioni a cura di Sergio Cavallerinultima modifica: 2012-06-15T15:29:00+00:00da coolmag
Reposta per primo quest’articolo